la Butterfly

Il mondo del forex e degli investimenti on line prevede diverse pratiche, una delle più famose è senza dubbio quella delle bande di bollinger, mentre una delle strategie che sta prendendo piede negli ultimi anni  viene chiamata butterfly.

Il sistema butterfly (farfalla) è un particolare sistema di strategia finanziaria che viene solitamente applicata per i titoli e gli indici dove è previsto un andamento laterale per il periodo che viene preso in considerazione.

E’ molto importante che questo rimanga all’interno del range di prezzo predefinito visto quando il mercato non è volatile, invece nel caso di periodi di alta volatilità questo può uscire dal suo range di prezzo stabilito.

La strategia viene quindi costruita andando a combinare un bull spread e un bear spread  e vengono coinvolti  tre strike price.

Le varie strategie

La strategia butterfly viene applicata in due tipologie di posizioni  quella short e quella long e in entrambi casi le opzioni utilizzata è quella di call e di put.

Le opzioni call sono uno strumento derivato che in base al suo acquirente e alla sua opzione si trova il diritto  di acquistare un titolo ad uno specifico prezzo di esercizio, mentre le opzioni put che hanno il diritto ma non l’obbligo di vendere un titolo ad un dato prezzo d’esercizio.

Nel caso della prima strategia  siamo di fronte a tutti quei soggetti che utilizzano un mercato poco volatile, mentre nel secondo caso abbiamo un aumento di volatilità.

Butterfly long

La strategia di butterfly long prevede il pay off in caso di scarsa volatilità e solitamente viene ottenuto con diverse combinazioni.

Le combinazioni che riguardano le opzioni call sono:

  • Acquisto di una call con un prezzo esercizio  X1

  • Vendita di due call il cui prezzo di esercizio è X2

  • Acquisto di una call con un prezzo di esercizio X3

Vengono utilizzate anche delle opzioni di put, quelle più importanti sono:

  • Acquisto di una put con prezzo di esercizio X1

  • Vendita di due put con prezzo X2

  • Acquisto di una put con prezzo ad esercizio X3

Butterfly short

La butterfly short presenta le stesse caratteristiche della long ed è costruita con una serie di opzioni call e put differenti rispetto alla long.

Una butterfly short con opzioni call ci porta quindi:

  • Vendiamo le call con strike price X1

  • Acquistare due call con uno strike X2

  • Vendere la call con strike price X3

Utilizzando come strategia quella delle butterfly short possiamo comprendere come in questo caso possiamo guadagnare dei pay off positivi, ma si possono riscontrare dei movimenti di mercato limitati, ma è molto importante che ogni specifico asset abbia la stessa data di scadenza.

Share this post:

Related Posts

Comments are closed.